mercoledì 6 aprile 2011

Di nuovo ETERNIT!


Quella che vedete nella foto qui sopra, è una voragine posta al lato della carreggiata su Via Campoleone Scalo, vicino alla rotatoria sulla Nettunense. D'inverno è sempre piena d'acqua, ora con l'arrivo della bella stagione si è prosciugata, ma ha mostrato una brutta sorpresa: qualcuno ha pensato bene di gettare lì dentro due pezzi di eternit. Sono dei piccoli pezzetti, ma come ben saprete non esistono soglie minime nel caso di inalazione di fibre di amianto. Tra l'altro in quel cratere qualcuno ci parcheggia anche l'automobile, quindi passandoci ripetutamente sopra con le ruote il rischio di frantumazione con conseguente dispersione delle polveri aumenta. Il tutto è vicino ai cassonetti dei rifiuti e a ridosso di attività commerciali, con persone che percorrono la strada a piedi anche per raggiungere la stazione ferroviaria. Detto questo se ne deduce chiaramente che le persone potenzialmente esposte sono molte, per cui quella porcheria andrebbe immediatamente rimossa. Rimane anche strano che siano solo quei due pezzi ad essere visibili, che sicuramente in origine componevano un manufatto più grande, il resto che fine avrà fatto? Chiediamo alle autorità preposte di intervenire immediatamente a tutela della salute pubblica, quella robaccia non può assolutamente rimanere lì! 


Qui sopra come si presenta la voragine in inverno, sembra un laghetto! Vicino alla Twingo si notano anche dei degradanti detriti da calcinaccio. Via Campoleone Scalo è un qualcosa di assolutamente indecente: L'asfalto sembra bombardato, un manto stradale che si presenta assolutamente deteriorato lungo tutto il tragitto e in molti punti con pericolosi avvallamenti; Non esistono marciapiedi, per cui i pedoni sono sempre in pericolo; Macchine, camion, e furgoni, corrono a velocità folli, e schivando le buche il frontale è sempre possibile; Le scarpate oltre che essere piene di rifiuti di ogni tipo e pezzi d'asfalto distaccatosi dal manto stradale, sono anche disseminate di borchie, le quali si sganciano dopo aver preso violentemente una buca; Il contorno è di sciatteria e abbandono assoluto, con la presenza anche di pubblicità abusiva dilagante; Fuori dai cassonetti spesso e volentieri viene abbandonato di tutto e di più; La segnaletica lascia decisamente a desiderare, pensate che c'è un segnale addirittura inchiodato ad un albero! I writer hanno fatto i loro consueti scarabocchi, non risparmiando neppure i segnali stradali; Tralasciamo l'arredo urbano, abbiamo visto cose che neppure nel terzo mondo si sognerebbero di posizionare per strada; Su questa via insisteva anche una vecchia linea per l'energia elettrica, alcuni di quei pali sono ancora in piedi ma senza fili, altri sono adagiati al suolo a fianco alla strada; C'è un grande pino ormai secco, tuttavia di abbatterlo non se ne parla proprio; La sosta selvaggia è la costante specie nei pressi della stazione, e abbiamo constatato la presenza di 5 automobili chiaramente abbandonate, che nessuno si preoccupa minimamente di rimuovere. E pensare che lì c'è anche la sede distaccata dei Vigili Urbani di Aprilia, peccato che sia chiusa da tempo! Forse ci siamo dimenticati di qualcosa? Sicuramente sì, ma elencare tutti i disservizi è praticamente impossibile!

1 commento:

  1. Your blog is great你的部落格真好!!
    If you like, come back and visit mine: http://b2322858.blogspot.com/

    Thank you!!Wang Han Pin(王翰彬)
    From Taichung,Taiwan (台灣)
    WELCOME

    RispondiElimina