sabato 13 febbraio 2010

Torniamo alla realtà


Dopo la bella nevicata di ieri, torniamo allo schifo quotidiano che ci circonda, ecco a voi Via delle Ferriere ad Aprilia, in tutto il suo squallore. Foto gentilmente concessa da Daniele Maughelli.

PS: Scusateci se non parliamo dell’evento atmosferico che ieri ha riguardato la nostra città, ma abbiamo creato appositamente un gruppo su Facebook dal titolo "Aprilia 12/02/2010 - Foto e Video della nevicata!" nel quale potete condividere le immagini e i filmati della neve scesa ad Aprilia. Alle ore 12 di oggi siamo già arrivati a 613 membri, 85 fotografie inserite, e 6 video caricati.

giovedì 11 febbraio 2010

Via dei Prati e della mondezza

Vi ricordate la discarica abusiva di Via Prati? Dopo la nostra segnalazione è stata ripulita, in altre parole è stata bonificata come tante altre che erano presenti sul territorio comunale. Tutto risolto quindi? Assolutamente no, la gente continua a sversare i rifiuti in quel luogo. In effetti, non avevamo dubbi che sarebbe andata esattamente così, infatti, finché non cambierà la mentalità, e non vi sarà un adeguato controllo del territorio per prevenire, ma anche per combinare pesanti multe ai responsabili di tale scempio, non sarà di certo sufficiente la bonifica per estirpare il problema. Limitandosi alla sola ripulitura è come s’incentivasse a continuare così, difatti il messaggio che viene percepito dagli sporcaccioni è il seguente: “sporcate pure, che tanto c’è chi pulisce, e il tutto a costo zero per voi”. Ovviamente non è questo lo scopo da parte del comune, ma c’è il rischio concreto che possa essere recepito in questo modo.

mercoledì 10 febbraio 2010

"Aprilia città d'arte"

 
Dal centro alla periferia, ormai non c’è quasi più angolo della città che non sia ricoperto dalle scritte. Vanno dalle Tag ai Graffiti, dai Messaggi d’odio politico e sportivo, a quelli volgari con tanto di disegnini osceni, per passare poi alle dichiarazioni d’amore, e così via… Tutto questo senza alcun tipo di contrasto, insomma, si lascia fare… Nel più totale disinteresse, chiunque può scrivere qualsiasi cosa dove gli pare, e poi del decoro urbano chi se ne frega? Pazienza se possono offendere o scandalizzare qualcuno, l’importante è esprimere il proprio pensiero, come in una grande lavagna… Noi ovviamente NON la pensiamo così, ma constatiamo che la maggior parte delle persone non si pone assolutamente il problema, come non se lo pongono le istituzioni che dovrebbero prevenire e contrastare il fenomeno…


martedì 9 febbraio 2010

lunedì 8 febbraio 2010

Fossignano

Non c’è niente di bello in quel di Fossignano
sperduta e desolata landa nell’apriliano:
ermetismo, acredine e insofferenza
ipocrisia, accidia e male costumanza.
Ogni famiglia chiusa dentro il suo lotto
stando ben attenti a serrare ogni lucchetto.
Una volta dentro s’arrovellano la mente
perchè non trovano da fare proprio niente...
Accidia!
Poi, la domenica alla messa tutti lindi e pinti
sommersi dalla loro ipocrisia: quanto sono finti!
Gente che conosci da una vita
ti guarda e tira avanti come fossi sconosciuta...
Ipocrisia!
L’interazione non esiste neanche fra di loro
insofferenza, mutismo e rassegnazione sul lavoro.
Che gente dimora in quel di Fossignano
ci sono pure io... ma da loro ben lontano!
Brutto ghetto!
Dissestato lottizzato e male organizzato
che soffre di provincialismo in modo esagerato.
Ho commesso qualcosa se proprio quì son capitato?
Me lo sono chiesto molte volte
ma non mi sono dato mai risposta
tranne quella che IDDIO me l’ha preposta!
Sarà un Suo disegno per il mio cammino...
spero finisca presto questo tirocinio.
Non voglio più vedere queste facce insofferenti
coi loro modi e fare da arroganti.
Mai più m’affaccerò fra questa gente
che non ti vuole e non potrà mai darti niente.
Addio Fossignano, obsoleta e fatiscente
a me di te non me ne frega niente!
Massimo Colotti

La poesia esprime ESCLUSIVAMENTE il pensiero dell'autore.